La Banca Monte dei Paschi di Siena (abbreviato in MPS), nata nel 1472 come monte di pietà per dare aiuto alle classi disagiate della popolazione della città di Siena, è la più antica banca in attività[2] ed è ritenuta anche la più longeva al mondo.[3]

Costituisce, assieme alle altre società del gruppo, il 4° gruppo bancario italiano per numero di filiali: il Gruppo Montepaschi, dopo Intesa Sanpaolo, Unicredit e Banco BPM. È attivo sull’intero territorio italiano e sulle principali piazze internazionali. L’operatività del gruppo, oltre all’attività bancaria tradizionale, copre l’Asset management, il private banking (fondi comuni di investimento mobiliari, Gestioni patrimoniali per i clienti privati, fondi pensione e Polizze vita), l’investment banking alla finanza innovativa d’impresa (project finance, merchant banking e consulenza finanziaria).

Attualmente l’azionista di maggioranza del Gruppo Montepaschi è lo Stato Italiano che detiene, complessivamente, il 68,2% del capitale sociale, con la partecipazione diretta del Ministero dell’Economia e delle Finanze.

Fino al 17 marzo 2017 è stata quotata nell’indice FTSE MIB della Borsa di Milano da cui è uscita in seguito al protrarsi della sospensione stabilita dalla CONSOB il 22 dicembre 2016, quando chiuse a un prezzo di 15,08 € per azione pari a una capitalizzazione scesa a soli 442 milioni di euro, in seguito alla richiesta dell’intervento dello Stato nel capitale sociale, dopo il fallito aumento di capitale da 5 miliardi di euro.

Dal 25 ottobre 2017 in seguito all’approvazione della CONSOB del prospetto informativo dopo la ricapitalizzazione effettuata dallo Stato torna a essere quotata in Borsa con una capitalizzazione superiore ai 5 miliardi di euro.

Rate us and Write a Review

Your Rating for this listing

angry
crying
sleeping
smily
cool
Browse

Your review is recommended to be at least 140 characters long

Your request has been submitted successfully.

Font Resize